• Menu

  • Avvisi

La Parrocchia

 Alessandro01

La parrocchia di Sant’Alessandro è costituita da tutti i fedeli del rione Cascinetta ed è affidata alle cure pastorali di Monsignor Carlo Galli e di Don Giovanni Ciocchetta.
Il parroco è coadiuvato e assistito da:

  • Il Consiglio Pastorale Parrocchiale (CPP), i cui membri sono nominati dal parroco a seguito di una consultazione pubblica fra parrocchiani che sono chiamati ad esprimere con il voto i loro candidati al CPP,sono quindi scelti dalla comunità parrocchiale tenendo conto dei criteri fondamentali per far parte di un CPP che sono: siano persone aperte al cammino di fede, condividano la vita della comunità, abbiano compiuto 18 anni d’età. Ha la funzione di aiutare il parroco nel discernimento pastorale, cioè nel formulare e portare avanti le grandi linee della pastorale parrocchiale. In genere è composto da 5 fino a 20 membri. A norma del CDC ha soltanto voto consultivo. Dura in carica 4 anni
  • Il Consiglio Parrocchiale per la Gestione Economica (CPGE), anch’esso nominato dal parroco su suggerimento dei membri del consiglio pastorale, e dopo l’approvazione da parte del Vescovo . Aiuta il parroco nell’amministrazione dei beni della parrocchia. Dura in carica 5 anni. Il parroco presidente, designa un suo rappresentante al CPGE, inoltre può scegliere una persona esterna che funga da segretario. Il parroco può affidare a singoli consiglieri deleghe particolari per facilitare l’azione del consiglio stesso.

Nella parrocchia si conservano i documenti dell'”anagrafe ecclesiastica”: atti di battesimo, atti di confermazione, atti di matrimonio, atti di morte.
La parrocchia è il motore dell’attività pastorale nel suo territorio.
In essa si porta avanti:

  • La catechesi in preparazione ai sacramenti dell’iniziazione cristiana: battesimo, riconciliazione, confermazione, prima comunione.
  • La pastorale dei bambini e dei ragazzi.
  • La pastorale degli adolescenti e dei giovani.
  • I corsi di preparazione al matrimonio.
  • La pastorale della terza età.
  • La pastorale della carità, della quale è promotrice la Caritas parrocchiale.
  • L’attenzione pastorale ai malati, e in particolare ai morenti, e la celebrazione dell’unzione degli infermi.
  • Il coordinamento e la promozione dei gruppi, associazioni e movimenti presenti in parrocchia.
  • La benedizione delle famiglie, tramite la quale il parroco ha anche la possibilità di conoscere capillarmente i suoi parrocchiani.

Alessandro02        Alessandro03

 

 

 

 

 

 


Guardando al nuovo anno in questo cambiamento d’epoca…

18 luglio 2021
Ha scritto Papa Francesco nell’esortazione apostolica Christus vivit:
Leggi tutto...

Il più grande rivoluzionario

12 luglio 2021
“Amate i vostri nemici. Fate del bene a quelli che vi odiano. Benedite coloro che vi maledicono. Pregate per coloro che vi trattano male. A chi ti percuote sulla guancia, offri anche l’altra. A chi ti strappa il mantello, non rifiutare neanche la tunica”
Leggi tutto...

Visita Pastorale dell'Arcivescovo

14 giugno 2021
Il nostro Arcivescovo Mario Delpini sarà in visita alle nostre parrocchie nel pomeriggio di sabato 19/06/2021
Leggi tutto...

Non è bene

14 giugno 2021
Come al solito i farisei provano a far cadere Gesù. Gli tendono inganni, gli lanciano domande a trabocchetto sperando di vederlo crollare. Ma il Signore è preparato, ed anche furbo.
Leggi tutto...

Ottimo e Abbondante

30 maggio 2021
Quando esisteva ancora il servizio militare mio cugino Renato, fu arruolato in fanteria a Casale Monferrato. Noi eravamo un po’ preoccupati per lui, perché il vitto delle casermenon godeva di buona fama e Renato apprezzava il buon cibo, e soprattutto le portate generose.
Leggi tutto...